Sul vertice storico RPDC-USA

KCNA 13/06/2018Kim Jong Un, Presidente del Partito dei Lavoratori della Corea, Presidente della Commissione per gli affari statali della Repubblica popolare democratica di Corea e Comandante supremo dell’Esercito popolare coreano, ha tenuto vertice e colloqui con Donald J. Trump, presidente degli Stati Uniti d’America, sull’isola Sentosa di Singapore il 12 giugno 2018, per la prima volta nella storia dei due Paesi. Grazie a decisione e volontà dei principali leader dei due Paesi di mettere fine a relazioni ostili estreme tra RPDC e Stati Uniti, protrattesi per il periodo più lungo sulla terra per scontro acuto, e aprendo un nuovo futuro per il bene degli interessi dei popoli dei due Paesi e delle pace e sicurezza globali, si terrà il primo vertice RPDC-USA. Singapore, il Paese dell’incontro epocale tanto atteso da tutto il mondo, è stato inondato da migliaia di giornalisti nazionali e stranieri e da una grande folla per vedere il momento di questa giornata che rimarrà a lungo nella storia. Kim Jong Un lasciava il suo alloggio alle 8:10 ora locale arrivando al Capella Hotel sull’isola Sentosa di Singapore, sede dei colloqui. Alle 9:00 ora locale il rispettato leader supremo del partito, dello Stato e dell’esercito della RPDC Kim Jong Un s’incontrava e stringeva la mano al presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump per la prima volta. I leader dei due paesi compivano il primo passo verso la riconciliazione, per la prima volta in 70 anni di stallo e antagonismo dalla divisione della penisola coreana, trovandosi faccia a faccia nella sede del dialogo. Il Presidente Kim Jong Un fece una foto ricordo col presidente Trump. I due massimi dirigenti andarono alla sala conferenze, avendo una conversazione familiare. I colloqui diretti si svolsero tra i due massimi leader.
Notando che non era facile arrivare dove erano, Kim Jong Un espresse parole significative sul passato preda di cavilli e pregiudizi ed errori che avevano coperto occhi e orecchie, ma superavano tutto ciò per arrivare in quel luogo e avere un nuovo punto di partenza. I due massimi dirigenti ebbero un sincero scambio di vedute sulle questioni pratiche d’importanza significativa nel porre fine alle decennali relazioni ostili tra RPDC e Stati Uniti e per la pace e stabilità nella penisola coreana. Quindi seguirono ampi colloqui. Presenti dal lato della RPDC vi erano Kim Yong Chol e Ri Su Yong, Vicepresidenti del Comitato centrale del PLC, e il Ministro degli Esteri Ri Yong Ho. Presenti là dalla parte degli Stati Uniti vi erano il segretario di Stato Mike Pompeo, il Consigliere per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti John Bolton e il Capo dello Staff della Casa Bianca John Kelly.
Ci fu una discussione completa e approfondita sulle questioni relative all’istituzione di nuove relazioni RPDC-USA e creazione di un meccanismo di pace permanente e duraturo, durante i colloqui. Notando d’essere contento di sedersi faccia a faccia col presidente Trump e la delegazione statunitense, il Presidente Kim Jong Un elogiava volontà ed entusiasmo del presidente nel risolvere le questioni in modo realistico attraverso dialogo e negoziati, lontano dal tessuto ostile del passato. Esprimendo la convinzione che i colloqui al vertice migliorerebbero le relazioni RPDC-USA, il presidente Trump apprezzava che un’atmosfera pacifica e stabile venisse creata nella penisola coreana e nella regione, sebbene angosciato dall’estrema pericolo di scontri armati mesi prima, grazie alle misure attive per la pace adottate dal rispettato Leader Supremo fin dall’inizio dell’anno. Rilevando che molti problemi si sono ebbero per le profonde diffidenza e ostilità esistente tra i due Paesi, Kim Jong Un dichiarava che al fine di raggiungere pace e stabilità nella penisola coreana e realizzarne la denuclearizzazione, i due Paesi dovevano astenersi dall’accusarsi reciprocamente e avere reciproca comprensione adottando misure legali e istituzionali per garantirlo. Inoltre sottolineava la necessità che RPDC e Stati Uniti prendano attivamente misure pratiche per svolgere tempestivamente le questioni discusse ai colloqui e dalla dichiarazione congiunta. Kim Jong Un concordava immediatamente sulla proposta di Trump di recuperare i resti dei soldati statunitensi e rimpatriare quelli già identificati dando istruzioni per prendere la misura da attuarsi il prima possibile. Rilevando che la costruzione di un meccanismo duraturo per il mantenimento della pace nella penisola coreana è di grande importanza per garantire pace e sicurezza nella regione e nel mondo, affermava l’urgenza di prendere decisioni audaci sulla fine delle mutue irritanti e ostili azioni militari.
Esprimendo comprensione, Trump espresse l’intenzione di fermare le esercitazioni militari congiunte USA-Corea del Sud, che la RPDC considera una provocazione, durante il periodo del dialogo di buona volontà tra RPDC e Stati Uniti, offrendo garanzie sulla sicurezza alla RPDC e sollevandone le sanzioni e migliorando le relazioni attraverso dialogo e negoziati. Kim Jong Un chiariva la posizione secondo cui se gli Stati Uniti adottano misure reali per creare fiducia migliorando la relazione tra RPDC e Stati Uniti, anche la RPDC continuerà a prendere ulteriori misure commisurate di buona volontà nella fase successiva. Kim Jong Un e Trump riconoscevano che è importante rispettare il principio dell’azione graduale e simultanea per raggiungere pace, stabilità e denuclearizzazione della penisola coreana.
Quel giorno veniva organizzato un pranzo in onore dei massimi dirigenti di Corea democratica, Stati Uniti e partecipanti ai colloqui. Si scambiavano durante il pranzo opinioni su ulteriori comunicazioni, contatti e visite tra le parti per consolidare i risultati raggiunti nei colloqui RPDC-USA e svilupparne notevolmente le relazioni. Dopo pranzo, i massimi dirigenti fecero una passeggiata, approfondendo i sentimenti di amicizia. Kim Jong Un, Presidente della Commissione per gli affari statali della RPDC, e Donald J. Trump, presidente degli Stati Uniti, firmavano una dichiarazione congiunta sugli storici colloqui al vertice di Singapore. Kim Jong Un affermava che oggi entrambe le parti firmavano una storica dichiarazione congiunta che annunciava un nuovo inizio, sorpassando il passato e affermando che il mondo sarà testimone di un cambiamento importante. Kim Jong Un ebbe una sessione fotografica significativa con Trump per commemorare la firma dello storico documento e salutarlo. Il Presidente Kim Jong Un e il presidente Trump hanno espressero aspettativa e convinzione che i due Paesi che hanno vissuto nel pantano di ostilità, sfiducia e odio supereranno il passato infelice e avanzeranno dinamicamente verso un futuro eccellente e fieramente mutualmente benefico e un’altra nuova era si aprirà con la cooperazione RPDC-USA.
Kim Jong Un invitava Trump a visitare Pyongyang in un momento conveniente e Trump invitava Kim Jong Un a visitare gli Stati Uniti. I due massimi dirigenti hanno accettato volentieri l’invito rispettivo, convinti che sarà un’altra importante occasione per migliorare le relazioni tra RPDC e Stati Uniti. I colloqui del vertice RPDC-USA tenutisi a Singapore con successo, col sostegno entusiasta e l’accoglienza di tutto il mondo, sono un evento di grande importanza per promuovere ulteriormente la tendenza storica a riconciliazione e pace, stabilità e prosperità nella penisola coreana e nella regione, e nel compiere un passaggio radicale nelle relazioni ostili tra RPDC e Stati Uniti, come richiesto dall’era dello sviluppo.

Traduzione di Alessandro Lattanzio – Aurora

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.