La Corea democratica avrebbe molte più testate nucleari di quanto stimato

Sputnik 20.04.2017Stime recenti indicano che la Corea democratica ha ampliato il proprio arsenale nucleare a 30 testate e può controllare abbastanza materiale fissile per raddoppiare tale numero in tre anni. L’Istituto per la Scienza e la Sicurezza Internazionale di Washington attribuisce questa crescita a una maggiore produzione di plutonio e uranio. È un cambiamento drastico dalle valutazioni precedenti, dato che nel 1999 gli Stati Uniti credevano che Pyongyang disponesse solo di una o due armi nucleari, con la possibilità di aumentarle a 10 entro il 2020, secondo un rapporto dell’Agenzia d’Intelligente della Difesa ottenuto dal Washington Times. Il fondatore dell’Istituto, David Albright, dichiarava: “La linea di fondo è che la Corea democratica abbia un arsenale nucleare potenziato… Negli ultimi anni c’è stato un progresso ampio e accurato delle capacità nucleari della Corea democratica“. Ciò significa che la Repubblica Popolare Democratica di Corea (DPRK) diventa una potenza nucleare mondiale che può colpire i Paesi vicini e che già lavora su un’arma in grado di raggiungere gli Stati Uniti. Pyongyang potrebbe “utilizzare teoricamente un vettore spaziale” per lanciare un attacco nucleare su Washington, secondo Albright, ma “senza affidabilità”, aggiungendo che se Pyongyang possa costruire testate affidabili per i missili balistici intercontinentali (ICBM), rimane incerto anche se è probabile possa inserire una testata più piccola su un missile Nodong, un missile dalla gittata minore in grado di colpire Giappone e Corea del Sud.
Durante l’ultimo viaggio in Corea del Sud, il vicepresidente degli USA Mike Pence dichiarava che è finita la politica della “pazienza strategica” con Pyongyang, istituita dall’ex-presidente Barack Obama. Le tensioni tra Stati Uniti e Corea democratica sono in stato febbrile, poiché molte segnalazioni indicano che Pyongyang è vicina a condurre il sesto test nucleare, probabilmente avviando un conflitto aperto. I militari statunitensi penserebbero ad abbattere i missili testati dalla Corea democratica acuendo le tensioni, ma alcuni sanno che ciò comporterebbe l’escalation. Anche i funzionari statunitensi avrebbero detto alla NBC che pensano di lanciare un attacco convenzionale preventivo contro il Paese se un test nucleare sembrasse imminente. Pyongyang aveva minacciato di ridurre gli Stati Uniti “in cenere” se Washington effettuasse tale attacco preventivo, che sembrava possibile quando il presidente Donald Trump disse che una squadra di porterei statunitensi era diretta verso la penisola coreana, anche se poi si rivelò che tali navi navigavano nella direzione opposta, verso l’Indonesia. I funzionari della difesa hanno poi insistito sul fatto che il gruppo d’attacco potrebbe arrivare in Asia Orientale “la prossima settimana”, secondo l’US Naval Institute (USNI). Spicer sottolineava la possibilità dell’attacco militare alla Corea democratica, dicendo che nazioni come la Cina possono fare pressione su Pyongyang affinché denuclearizzi. Sebbene Pechino avrebbe ridotto l’importazione di carbone dalla RPDC, gli USA hanno continuamente spinto la Cina a rafforzarne il suo ruolo sulla questione della Corea democratica. Il presidente Trump aveva recentemente ordinato il controverso attacco sulla base aerea siriana di Shayrat, che secondo alcuni ha volutamente fatto coincidere con l’incontro con il Presidente cinese Xi Jinping, in modo da fare pressione sulla Cina affinché sostenga l’aggressività di Washington.Traduzione di Alessandro Lattanzio
SitoAuroraAuroraSito

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...