La Corea democratica testa con successo la Bomba H

4.th Media, Global Research, 6 gennaio 20169465934852_4e0722ad50_k_0Nota editoriale:Nell’aprile 2015 il capo del Comando Nord statunitense e del NORAD, Ammiraglio William Gortney, disse che le forze armate statunitensi ritenevano che Pyongyang potesse lanciare un missile intercontinentale con testata nucleare con un lanciatore mobile corazzato sulla Costa occidentale degli Stati Uniti“. RT
I vettori attuali della Corea democratica sono circa 1000 missili balistici e un piccolo numero di bombardieri leggeri in grado di raggiungere la maggior parte degli obiettivi in Corea del Sud e Giappone”, secondo un documento intitolato ‘Il futuro dei vettori nucleari della Corea democratica’ pubblicato da 38north.org.
In un annuncio ‘speciale e importante’ a mezzogiorno, la TV della Corea democratica annunciava che il Paese aveva fatto esplodere con successo una bomba all’idrogeno in miniatura, nel quarto test nucleare del Paese. L’annuncio segue la rilevazione di un “evento sismico artificiale” in prossimità di un sito nucleare di Pyongyang. Disporre di un ordigno nucleare all’idrogeno sarà un importante passo avanti per la Corea democratica. La tecnologia permette di regolare la potenza di un ordigno nucleare con alcune limitazioni. La miniaturizzazione richiesta per l’ordigno nucleare può significare che la Corea democratica potrebbe presto sviluppare una testata nucleare per i missili balistici più grandi. Pyongyang ha già affermato che può effettuare attacchi nucleari sugli Stati Uniti continentali...” RT_87503379_north_korea_nuclear_tests_624map_v4Testo del comunicato stampa ufficiale della RPDC
Pyongyang, 6 gennaio (KCNA)
Il governo della RPDC ha rilasciato la seguente dichiarazione:
Il primo test di una Bomba H è stato condotto con successo in Corea alle 10:00 di mercoledì, 105 del Juché (2016), seguendo le decisioni strategiche del PLC. Attraverso il test condotto con esperienza, tecnologia e sforzi nazionali, la Corea democratica ha pienamente dimostrato che le specifiche tecnologiche sviluppate per la Bomba H di nuova concezione, sono accurate e scientificamente verificate dalla potenza della più piccola Bomba H del mondo. E’ stato confermato che il test della Bomba H è stato condotto in modo sicuro e perfetto senza alcun impatto negativo sull’ambiente. Il test traccia lo stadio superiore dello sviluppo della forza nucleare della RPDC. Il successo del test della Bomba H, nel modo più perfetto, viene appositamente registrato con orgoglio nella storia della Corea democratica con l’ingresso tra gli Stati possessori di avanzate armi nucleari in possesso della Bomba H, e il popolo coreano dimostra lo spirito della nazione dignitosa dotata del deterrente nucleare più potente.
Il test è una misura per l’auto-difesa della Corea democratica, adottata per proteggere fermamente la sovranità del Paese e il diritto fondamentale della nazione a difendersi dalla minaccia nucleare sempre crescente e dai ricatti delle forze ostili guidate dagli USA, e per salvaguardare in modo affidabile la pace nella penisola coreana e la sicurezza regionale. Dalla comparsa della parola ostilità nel mondo non vi è stato alcun precedente di politica radicale, aspra e persistente come quella ostile che gli Stati Uniti perseguono verso la Corea democratica. Gli Stati Uniti sono una banda di rapinatori crudeli che lavora duramente per portare al disastro nucleare la Corea democratica, non contenti di averle imposto per tre volte la maledetta e inaudita politica dell’isolamento, blocco economico e pressione militare, per la semplice ragione di avere ideologia e sistema sociale diversi e si rifiuta di cedere alle ambizioni aggressive degli Stati Uniti. La penisola coreana e i dintorni diventano sempre più il focolaio mondiale in cui una guerra nucleare potrebbe scatenarsi per il costante assalto con tutti i mezzi d’attacco nucleare delle truppe dell’aggressore imperialista statunitense, tra cui i gruppi d’attacco delle portaerei nucleari e l’aviazione strategica nucleare. Mentre usano ogni forma di sanzioni economiche e di cospirazioni da racket dei “diritti umani” contro la Corea democratica, mobilitando forze ostili, gli Stati Uniti hanno compiuto sforzi disperati per bloccare la costruzione di una nazione prospera e il miglioramento del tenore di vita del popolo e per “abbatterne il sistema sociale”.
L’accesso della RPDC alla Bomba H della giustizia, opponendosi agli Stati Uniti, a capo dell’aggressione e che guardano alla possibilità di un attacco con enormi armi nucleari di vario tipo, è un legittimo diritto di uno Stato sovrano all’autodifesa e unico passo che nessuno può calunniare. Pace e vera sicurezza non possono essere raggiunte con la sollecitazione umiliante o il compromesso al tavolo dei negoziati. La triste realtà odierna dimostra chiaramente, ancora una volta, la verità immutabile che il proprio destino va difeso con i propri sforzi. Niente è più sciocco che cedere il fucile da caccia davanti ai branchi di lupi feroci. Il successo spettacolare della Corea democratica nel testare la Bomba H è un grande atto storico d’importanza nazionale, in quanto garantisce la sicurezza futura della nazione. La Corea democratica è un vero Stato amante della pace che ha fatto ogni sforzo per proteggere la pace nella penisola coreana e la sicurezza nella regione contro l’esiziale scenario bellico nucleare degli Stati Uniti. La Corea democratica, Stato nucleare responsabile, non sarà la prima ad utilizzare le armi nucleari, né trasferirà mezzi e tecnologie rilevanti in alcun caso, come già dichiarato, a condizione che le forze ostili dell’aggressione non incidano sulla sua sovranità. Non si potrà sospendere né smantellare lo sviluppo nucleare della Corea democratica, a meno che gli Stati Uniti non abbandonano la loro esiziale politica ostile verso di essa.
L’esercito e il popolo della Corea democratica intensificheranno costantemente la deterrenza nucleare della giustizia, in qualità e quantità, garantendo in modo affidabile e per sempre il futuro della causa rivoluzionaria del Juche della Corea. La Corea del Juche sarà prospera per sempre seguendo rapidamente la linea del grande PLC e avanzando contemporaneamente sui due fronti (potenza economica e nucleare).

Korean Central News Agency. Agenzia ufficiale della RPDC

Traduzione di Alessandro Lattanzio
SitoAuroraAuroraSito

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...