La Corea democratica pone le truppe in stato d’allerta completa

Sputnik 11/08/2015Great leader with new haircut visits North Korean People's Army 264 Joint Forces Command 2Kim Jong Un, il leader della Corea democratica ha ordinato all’esercito di porre le truppe in piena prontezza al combattimento dopo uno scambio a fuoco tra Corea democratica e del Sud, secondo l’agenzia Yonhap. Le forze avanzate della Corea democratica devono essere pienamente preparate a un’offensiva dalle 17:00 del 21 agosto, afferma l’agenzia della la Corea del Sud, citando la Radio centrale della Corea democratica. L’ordine è arrivato dopo che la Corea democratica ha tenuto una sessione della Commissione militare centrale dopo lo scambio a fuoco sulla zona smilitarizzata, il primo grave scontro tra i confinanti in cinque anni. Il 10 agosto, Seoul iniziava a trasmettere propaganda militare verso la Corea democratica, una pratica che aveva sospeso più di 10 anni prima. L’improvviso cambio è avvenuto dopo che due militari sudcoreani rimasero feriti a causa della sospetta esplosione di una mina, a sud della zona smilitarizzata, il 4 agosto, di cui la Corea del Sud ha accusato la Corea democratica. L’Esercito Popolare della Corea democratica ha avvertito che avrebbe distrutto gli altoparlanti della Corea del Sud situati presso la zona smilitarizzata, se Seoul continuerà l’operazione.
Il 20 agosto, la Corea democratica sparava su una base militare della Corea del Sud sulla zona demilitarizzata. Seoul ha risposto sparando decine di colpi di artiglieria pesante. Seoul e Pyongyang hanno firmato un cessate il fuoco dopo la guerra di Corea del 1950-1953, ma i Paesi restano formalmente in Stato di guerra.LoudspeakerSecondo la CNN: “La Corea del Sud ha anche accusato la RPDC di piazzare mine, un’accusa che Pyongyang respinge. Seoul ha promesso una risposta “dura” per le mine antiuomo e ha ripreso a tutto volume la propaganda oltre confine con altoparlanti enormi. La mossa ha fatto infuriare la Corea democratica che ha definito la trasmissione “un’azione diretta a dichiarare la guerra”, minacciando di far saltare gli altoparlanti della Corea del Sud e avvertendo di “colpi indiscriminati”. La funzionaria statunitense Barbara Starr ha detto alla CNN che gli Stati Uniti ritengono che la Corea democratica abbia sparato un colpo su un altoparlante della Corea del Sud, e la Corea del Sud abbia risposto con 36 colpi di artiglieria”.

Traduzione di Alessandro Lattanzio
SitoAuroraAuroraSito

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...