Bandiera sbagliata, la Corea del Nord s’infuria

A Glasgow è stata esposta la bandiera della Corea del Sud: uno sgarbo incredibile per le calciatrici asiatiche che si sono inizialmente rifiutate di scendere in campo contro la Colombia
Eurosport 

L’Olimpiade non è ancora iniziata, ma c’è già uno scandalo vero e proprio. Il programma ufficiale di Londra 2012 è partito questo pomeriggio con il torneo femminile di calcio. La gara conclusiva della giornata prevedeva la sfida tra la Colombia e la Corea del Nord. Ma qualcosa è andato storto a Glasgow.
Sul tabellone luminoso di Hampden Park, infatti, è stata posta la bandiera sbagliata in associazione ai nomi delle giocatrici. Anziché quella della Corea del Nord è stata scelta quella della Corea del Sud. Un vero e proprio problema diplomatico che non è stato digerito facilmente dalle calciatrici asiatiche.
La Corea del Nord si è rifiutata di scendere in campo per il riscaldamento, costringendo gli organizzatori a rinviare il calcio d’inizio. Un autogol bello e buono. Il modo peggiore per dare il via a un’Olimpiade che come sempre sarà piuttosto delicata anche dal punto di vista diplomatico. Per la cronaca, la partita è iniziata alle 21:50. Venti minuti dopo l’orario previsto, ovviamente con le bandiere giuste al posto giusto.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...